BLUE STORMS IMBATTUTI: PERFECT SEASON DA INCORNICIARE

Il team di Gorla Minore vince contro i Seamen e chiude la regular season a punteggio pieno

 

 

CIF9 2011 North Conference: Girone C

CIF9 2011 North Conference: Girone C

 

Gorla Minore, 30 aprile 2011 – Questa volta il campo era asciutto…un po’ duro, ma in buone condizioni e il sole ha fatto capolino più volte, per regalare ai Blue Storms un’altra vittoria contro i Seamen e il primo posto nel girone a punteggio pieno. 30 a 6 il risultato finale e un dominio assoluto sia in attacco che in difesa.

Il primo quarto vede i Blue Storms scaldare i motori con le solide corse dei propri runningback, che vanno a segno con il presidente-giocatore banco-blu, Alessandro Di Lorenzo, autore più tardi (terzo quarto) di un altro TD e vera sicurezza per l’attacco di coach Lualdi. Nel secondo quarto la “luce” pare spegnersi, le cose non girano come dovrebbero, il caldo si fa sentire e si arriva all’intervallo con 3 punti garantiti dal field goal di Alessandro Robustellini.

Negli spogliatoi il coaching staff deve aver alzato la voce, perché la squadra che torna sul campo di gioco sembra trasformata: nuova determinazione, energia e grinta a mille e Di Lorenzo torna a segno. Il punteggio si fa rotondo nel quarto tempo di gioco, quando Stefano Peron riporta di corsa la palla in end-zone. A questo punto i Blue Storms decidono di rodare il passing game e mettere sotto pressione il proprio giovane QB: Ivan Fonti si dimostra all’altezza con una prestazione maiuscola e un lancio di quasi 40 yds direttamente in end-zone per le mani sicure di Simone Colombo. Alla fine le statistiche parlano di 94 yds totali di lancio e 322 di corsa.

Capitolo a parte merita la difesa, autrice di una performance a dir poco fenomenale. 234 yds concesse in totale (94 delle quali su un lunghissimo lancio del QB milanese, direttamente in end-zone) e ben 4 intercetti (due di Roberto Grieco, uno a testa per Fabio Nelson Macchi e Stefano Antoni) sono i numeri che decretano il predominio dei Blue Storms in questo reparto, capace di fare la differenza in ogni partita.

I Blue Storms, dunque, approdano ai play off con alle spalle una perfect season che certamente rappresenta il miglior biglietto da visita a disposizione. Gli avversari sono avvertiti, la squadra di Gorla punta al titolo, pur consapevole che non sarà facile perché tante sono le squadre che hanno dimostrato altrettanta forza e determinazione.

Soddisfatto tutto il coaching staff e la dirigenza bianco-blu, che adesso attende il ritorno sul campo dei Blue Kids: la prossima settimana, infatti, riprende il Campionato di Flag Football e anche qui, i Blue Storms, impegnati in casa contro le milanesi Daemons e Seamen, sono la formazione da battere!

Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it