FINITA L’AVVENTURA: BLUE STORMS SCONFITTI DALLE AQUILE

I Blue Storms escono a testa alta dopo una stagione tutta al vertice. Le Aquile dominano e vincono per 46 a 12 la seconda sfida dei Playoff


Gorla Minore, 5 giugno 2011

– Questa volta non è bastato il cuore ai Blue Storms che pagano carissimo i troppi errori (3 fumble e 2 intercetti!!) dei primi due quarti di gioco di questa seconda partita dei playoff del Campionato NineMen di football americano. Bravissimi gli avversari, le Aquile Ferrara, ad approfittarne immediatamente e a mettere al sicuro la vittoria già a metà tempo: 39 a 6 il parziale, troppo pesante per sperare in una rimonta. Ma una reazione c’è comunque stata, perché il carattere della squadra gorlese, dominatrice del proprio girone nella regular season, è riemerso improvvisamente dopo l’intervallo di metà partita. Era un’altra squadra quella che è tornata in campo e le Aquile hanno smesso di volare. Un dato statistico su tutti: su un totale di 286 yard concesse alle Aquile, ben 201 sono quelle del primo tempo. La ‘mercy rule” (la regola che entra in vigore quando tra le due squadre in campo ci sono almeno 35 punti di differenza e che non consente più di fermare il cronometro fino alla fine dell’incontro) non ha poi aiutato i gorlesi, che hanno dovuto lottare, oltre che contro una squadra coriacea, anche contro il tempo. I due TD dei Blue Storms sono stati segnati da Ndoka Klark (classe 1993!) e Daniele Cremonesi. Malgrado la sconfitta, dunque, i Blue Stomrs escono a testa alta, senza musi lunghi da questa bellissima avventura, e a bordo campo è comunque tempo di festeggiare.

All’inizio della stagione, con una società rifondata completamente ed un team composto da giovani e giovanissimi, nessuno avrebbe sperato di arrivare fin qui a punteggio pieno. 8 partite giocate, una sola sconfitta….e la consapevolezza che la Squadra esiste e il futuro un po’ più “Blue”!

Da domani si volta pagina, ma niente riposo per il coaching staff e la dirigenza bianco-blu: la Federazione Italiana ha affidato proprio ai Blue Storms l’organizzazione delle finali dei Campionati Italiani NineMen e Flag Football junior (25 e 26 giugno), finali che avranno come cornice lo storico stadio Speroni di Busto Arsizio, prima vera sede delle mitiche sfide degli anni ’80 del football americano in Italia. E a giocarsi il titolo ci saranno le formazioni U13 e U15 del Flag Football targato Blue Storms, entrambe autrici di un campionato stellare fino a questo momento. Alla squadra senior, invece, l’onore dell’incontro che anticiperà la sfida del Superbowl, contro gli Oldies, il team formato da vecchie glorie del passato, insieme per iniziative di beneficenza. Anche in questo caso, infatti, l’incasso della serata sarà devoluto al Reparto Pediatrico dell’Ospedale di Busto Arsizio, a sottolineare ancora una volta come lo sport e il CONI siano sempre attenti e presenti alle necessità del territorio.

 

Per informazioni:

Ufficio Stampa
Barbara Allaria