BLUE STORMS AL COMPLETO: NON CE N’E’ PER NESSUNO!

Total Betfair Football Trading – 10 Systems Packagewp-image-661 ” title=”Blue Storms FiveMen U15″ src=”http://www.bluestorms.it/wp-content/uploads/2011/11/313113_2731527853099_1404340544_3182246_1198379452_n.jpg” alt=”Blue Storms FiveMen U15″ width=”208″ height=”155″ />

Blue Storms FiveMen U15

Schiacciante vittoria dei Blue Kids nel terzo Bowl del Campionato Italiano U15 FiveMen, giocato in casa.

Gorla Minore, 21 novembre 2011– Le previsioni della vigilia si sono puntualmente confermate: scesi in campo con tutta la squadra titolare, i Blue Storms non deludono e, con due sonore vittorie ai danni di Daemons e Puma, si aggiudicano il terzo Bowl del Campionato Italiano U15 di football a cinque.

Il primo incontro della giornata ha visto la squadra del presidente Di Lorenzo scendere in campo contro i Daemons Martesana: prima azione, primo bellissimo intercetto del rientrante Andrea Fimiani, che subito dopo apre le segnature per i Blue Kids con una lunga corsa fino all’end zone. Difesa un po’ imballata, ma è solo questione di scaldare i motori, perché i Blue Kids chiudono i giochi con il punteggio finale di 58 a 31 e la certezza di essere una squadra vera, grazie all’ottima regia del QB tredicenne Nicolò Fonti e alle mani sempre sicure di Christian Sottura (malgrado un dito steccato!).

La seconda partita ha messo di fronte ai Blue Storms i Puma di Vimodrone, attualmente in testa al Campionato con due Bowl vinti. Se sulla carta il match si presentava dunque come una sfida difficile, in realtà la superiorità della squadra bianco blu è emersa immediatamente e i Puma sono stati letteralmente travolti dai Blue Kids, implacabili sia in attacco che in difesa. 46 a 14 il risultato finale, con TD ad opera di Andrea Fimiani (poi vincitore del titolo di MVP, giusta gratificazione per una prestazione davvero maiuscola), Christian Sottura, Marco Garzonio (con 2 splendide ricezioni su altrettanti perfetti lanci di Nicolò Fonti) e Yuri Casella.

Molto positiva anche la prestazione dei più giovani, con Matteo Ferro e Benedetto Muscolo sempre più a loro agio con casco e spalline. Menzione d’onore al giovane Lorenzo Tituri, uscito dal campo a seguito di un infortunio ma che ha giocato con grande coraggio.

Grande soddisfazione in casa Blue, dunque, e attesa per il verdetto della Federazione, che a breve annuncerà il nome delle squadre ammesse ai Play-Off: l’augurio è che i Blue Kids, finalmente tornati in campo al completo, possano difendere il titolo vinto lo scorso anno.

 

Per informazioni:
Ufficio Stampa
Barbara Allaria