BLUE STORMS U15 VICE CAMPIONI D’ITALIA!

rx cialis low pricehttp://www.bluestorms.it/wp-content/uploads/2011/12/IMG_01621.jpg” alt=”Blue Storms 5Men 2011″ width=”175″ height=”175″ />

Blue Storms 5Men 2011

La formazione U15 dei Blue Storms vince alla grande i play off e conquista la finale al Vigorelli, ma non riesce a conquistare il quarto titolo della sua storia, e cede lo scettro ai Giants Bolzano.

Gorla Minore, 19 dicembre 2011– E’ stato un weekend lungo ed emozionante per la formazione giovanile dei Blue Storms, terminato ieri mattina al Vigorelli con lo Young Bowl che ha chiuso i Campionati Italiani giovanili (U15, U18 e U21).

Sabato pomeriggio, a Cernusco sul Naviglio, sono andati in scena i play off, con le 8 migliori sqaudre italiane (suddivise in due diverse Conference) a cercare l’accesso allo Young Bowl di domenica mattina. Impressionanti i Blue Storms U15, che hanno sconfitto nel primo incontro i Puma di Vimodrone con un secco 40 a 6: devastanti sia in attacco che in difesa, non hanno lasciato alcuno scampo agli avversari, dimostrando maturità in ogni reparto. Tre TD per Andrea Fimiani (mattatore dell’attacco bianco blu in questi playoff), due per Christian Sottura e 1 per Marco Garzonio, ottimamente impegnato anche come QB. Nel secondo incontro, i ragazzi del Presidente Di Lorenzo si sono trovanti davanti lo squadrone della Legio XIII di Roma e l’impresa pareva quella di Davide contro Golia: con il QB titolare (Nicolò Fonti) vittima di un leggero infortunio e costretto sulla sideline, il roster dei gorlesi prevedeva 7 giocatori, contro gli oltre 20 atleti schierati dalla Legio. Ma la paura non fa parte del bagaglio di questi giovani atleti e freddezza e concentrazione hanno dominato su tutto: 43 a 12 il risultato finale e la consapevolezza di essere, anche per questa stagione, la squadra da battere. Di nuovo inarrestabile sulle corse Andrea Fimiani ( 4 TD per lui), preciso nelle ricezioni Christian Sottura (2 TD) e meravigliosa prestazione di Marco Garzonio nel ruolo di QB. Sugli scudi anche Yuri Casella e Riccardo Calesella, perfetti sia in attacco che in difesa.

Archiviati ben oltre le 22:00 (con un freddo polare!) i play off, i Blue Storms sono arrivati…in limousine al Vigorelli domenica mattina (su gentile concessione dello sponsor “Affari d’Oro”!), pronti per disputare la quinta finale nazionale della loro giovane ma assolutamente fantastica carriera agonistica. Sul campo, ad aspettarli, i Giants di Bolzano, formazione ostica e ben preparata, anch’essa schierata in campo con un roster completo e numericamente ben superiore al nostro. Vantaggio Blue Storms nel primo tempo, con il parziale di 27 a 22, grazie alle mete di Andrea Fimiani (lunga corsa a tutto campo e TD al primo down) e ben 3 di Christian Sottura, che a buona ragione conquisterà a fine incontro il titolo di MVP. Nel secondo tempo, però, la fatica e l’impossibilità di effettuare cambi peserà come un macigno sui Blue Storms, che malgrado il recupero di Nicolò Fonti e l’impegno titanico di tutta la squadra (ottimi anche Matteo Ferro, e Lorenzo Tituri) non riescono a contenere le corse dei runner bolzanini. L’incontro terminerà 41 a 35 per i Giants, con altre due segnature ad opera di Christian Sottura per i nostri colori.

Grande comunque la soddisfazione in casa Blue Storms, per questa quinta finale consecutiva giocata dalla blasonata formazione U15, che in tre anni è riuscita a collezionare, tra campionati di flag football e di tackle, la bellezza di 3 titoli italiani e due di vicecampioni d’Italia. Onore al merito, dunque, e la conferma dell’ottimo lavoro portato avanti dal coaching staff gorlese (Alessandro Di Lorenzo, Roberto Lorenzetti, Giorgio Fonti e Silvio Garzonio, General Manager delle Squadre Giovanili).

Terminati gli impegni agonistici per quest’anno, giovedì pomeriggio (22 dicembre) un altro importante appuntamento attende i Blue Storms, invitati a festeggiare il Natale con qualche giorno di anticipo dal reparto Pediatria dell’Ospedale di Busto Arsizio. Nel corso delle finali del Campionato Italiano a 9 giocatori, disputatesi lo scorso giugno allo Stadio Speroni, infatti, i Blue Storms avevano devoluto parte dell’incasso proprio alla Pediatria bustocca e adesso la dott.a Simonetta Cherubini, primario del reparto, vuole ringraziare ufficialmente giocatori e dirigenti della squadra gorlese con una simpatica merenda in compagnia dei suoi piccoli pazienti. Non solo sport, quindi, ma anche tanta solidarietà per i Blue Storms, che parteciperanno al gran completo.

Per chiudere questo straordinario anno agonistico, l’annuncio della collaborazione con il Liceo dello Sport Marco Pantani di Busto Arsizio: per 6 settimane, a partire da gennaio, i coach bianco blu insegneranno ai ragazzi del Liceo tecniche e strategie del Flag Football, sulla scorta della recente delibera del Ministero dell’Istruzione, che ha inserito proprio questa disciplina tra quelle previste nei Giochi Studenteschi. Un bel modo per promuovere questo affascinante sport e consolidare la presenza dei Blue Storms sul nostro territorio.

Per informazioni:
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it