BLUE STORMS A VALANGA SUGLI HAMMERS

22-04-2012 © by Armafoto48   Castellanza  Blue Storms-Hammers

foto by Armatofoto48

Perentoria vittoria, in casa, dei Blue Storms, che chiudono al secondo posto, in netta crescita, la fase preliminare del Campionato Italiano CIF9.

 

Gorla Minore, 23 aprile 2012 – A guardare la bella locandina che pubblicizzava l’ultimo incontro della fase eliminatoria del Campionato Italiano CIF9, il match tra Blue Storms e Hammers Cantù sarebbe dovuto essere un vero e proprio “scontro tra titani”….ma di titanica c’è stata solo la cattiveria agonistica della squadra gorlese, che ha letteralmente travolto gli avversari chiudendo le ostilità sul 42 a 0, punteggio che avrebbe potuto anche essere più rotondo se a salvare i “Martelli” non fosse intervenuta all’inizio del terzo tempo di gioco la cosidetta Mercy Rule, cioè la regola che accorcia i tempi di gioco (il cronometro non viene più fermato) quando la differenza tra una squadra e l’altra supera i 35 punti.

Vittoria netta, dunque, e punteggio importante, che testimonia la progressiva crescita dei Blue Storms in questo campionato, dove fino ad oggi hanno ceduto agli avversari  solo 6 punti (agli Skorpions, e all’overtime!).

Le statistiche parlano, anche questa volta, chiaro: 237 le yard corse e 74 quelle guadagnate su lancio, a conferma che sono sempre i running back bianco-blu a farla da padroni sul campo. Ad aprire le segnature, però, Massimo Airoldi su pass di 28 yds. Poi Stefano Peron per due volte in TD, seguito da Stefano Antoni, con un intercetto e successiva splendida corsa di 50 yds. A chiudere le segnature, di nuovo Stefano Peron e il giovane QB Ivan Fonti, sempre più a suo agio nel ruolo di regista di questa squadra. In realtà, tuttavia, con il risultato in cassaforte, coach Lualdi ha voluto testare il passing game, e i Blue Storms hanno guadagnato preziose yard in attacco grazie al gioco preciso del QB ed alle mani sicure dei suoi ricevitori.

Granitica come sempre la difesa, il reparto che dovrà impensierire tutti i futuri avversari dei Blue Storms: difficile passare, difficile correre….contro i gorlesi sarà davvero dura per chiunque! Fabio Parma ha schierato ancora una volta in campo una formazione assolutamente perfetta (e questo malgrado, anche questa volta, il roster non fosse al completo). Da sottolineare le prestazioni di tutta la linea, con un implacabile Roberto Grieco a frenare qualunque velleità dell’attacco canturino, Edoardo Macchi, preciso e sicuro nei placcaggi, e  un backfield in grande spolvero, con Alessandro Robustellini e Stefano Antoni autori di 3 bellissimi intercetti (di cui uno, come detto, riportato direttamente in meta).

Con questa partita, dunque, si chiude la prima fase del Campionato CIF9, che ripartirà per i Blue Storms il 6 e il 13 maggio, con le due partite interdivisionali (contro i Bills di Cavallermaggiore e i Pirates Savona, rispettivamente 1° e 3° del Girone I) che di fatto stabiliranno le griglie dei Playoff.

Domenica prossima, invece, ternerà di scena al Vigorelli di Milano il Campionato di Flag Football, con le formazioni Under 13 e Under 15 dei Blue Storms a confermare la leadership del girone.

Tutto questo mentre procedono alacremente i preparativi per quello che sarà l’Evento del 2012 per il football a stelle e strisce in Provincia di Varese: il Super Bowl IFL del 7 luglio. La dirigenza del Team Gorlese sta lavorando a stretto contatto con la Federazione e a breve sarà in grado di rendere noti tutti i dettagli di questa prestigiosa manifestazione che, ce lo auguriamo, contribuirà a tenere alto l’interesse nella nostra Provincia per questo affascinante sport.

Per informazioni:
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it