BUONA LA PRIMA!

884908_546051965415896_1267795425_o

La squadra bustocca, completamente rinnovata, travolge gli Hammers Cantù nella prima giornata del Campionato CIF9.

Busto Arsizio, 05 marzo 2013 – Esordio con il botto per i rinnovati Blue Storms, che sabato sera, sul campo di casa e davanti a un buon pubblico, hanno battuto 53 a 12 gli
Hammers Cantù nella prima giornata del Campionato Italiano CIF9.

Le cose, per la verità, non erano partite affatto bene, con gli Hammers che in pochi minuti riuscivano a violare l’end zone bustocca e a portarsi in vantaggio e, soprattutto, con il grave infortunio occorso ai danni di Denis Mirsolea, giovane defensive end dei Blue Storms (per lui, purtroppo, stagione finita), al quale i compagni poi dedicheranno la vittoria. Nel lungo stop necessario per l’intervento medico, coach Ganci arringa i suoi, che tornano in campo con una marcia in più: l’attacco comincia a girare con un’efficace alternanza di corse e lanci, che porterà i Blue Storms nel primo quarto a riagguantare gli avversari e a superarli con un TD e una trasformazione da 2 punti.

La difesa diventa via via sempre più aggressiva, concedendo pochissimo agli Hammers (solo 141 le yards totali guadagnate dall’attacco canturino) ed infilando 3 intercetti, un punt return direttamente in touchdown e una buona copertura su tutti i kick off.

Tornando al reparto offensivo, sono state 276 le yard guadagnate con i giochi di corsa e 94 quelle su lancio: “Da incorniciare il drive sul finire del secondo quarto: 58 secondi alla fine, 3 passaggi e 65 yard di campo coperte in 40 secondi, e quello ad inizio
terzo quarto, con ben 9 giochi che hanno rubato più di 6 minuti al
cronometro” ha commentato Giovanni Ganci, soddisfatto ma saldamente con i piedi per terra. “I valori in campo questa volta erano molto diversi, ma noi siamo solo all’inizio, dobbiamo migliorare tanto ed evitare “black out” come quelli del primo quarto di gioco. Domenica prossima ci saranno gli Skorpions e lì vedremo chi sono realmente i Blue Storms”.

Esordio stagionale anche per le Thunders che, nonostante il freddo gelido che avvolgeva il campo, hanno sostenuto la squadra, concedendo al numeroso pubblico presente un bel halftime show con musica e coreografia.

Questi i marcatori della serata:
1° quarto:
L. Buraschi (Hammers), S. Antoni (Blue S.) + 2p. M. Gangi

2° quarto:
L. Buraschi (Hammers), U. Maj (Blue S.) + 2p M. Rolando, U. Maj (Blue S.) + 2p. R. Grieco
M. Rolando (Blue S.) + 2p A. Terramocci

3° quarto:
R. Grieco (Blue S.) + 1 p. S. Antoni

4° quarto:
A. Terramocci (Blue S.) + 1p. S. Antoni, G. Tofani (Blue S.) + 1p. S. Antoni

Foto: Gianluca Capedri

Ufficio Stampa
Barbara Allaria