TEMPESTE & EVA ONLUS: FRONTE COMUNE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

1 GennaioEVAAncora una volta il football americano è attento alle emergenze sociali: Il team femminile delle Tempeste in aiuto a Eva Onlus. E intanto il 16 marzo prende il via anche il Campionato Italiano di Flag Football.

 

 

 

Busto Arsizio, 14 marzo 2013 – Una nuova partnership illumina il territorio e ancora una volta è lo sport a dimostrarsi attento alle tematiche sociali che lo animano. Le Tempeste, squadra femminile di matrice Blue Storms, hanno infatti stretto una partnership con l’Associazione EVA Onlus di Busto Arsizio, attiva nella costruzione di progetti sociali e culturali per favorire le pari opportunità ed impegnarsi nella lotta alla violenza alle donne.

Il progetto di collaborazione, fortemente voluto dalle Tempeste, è in piena fase di studio e i dettagli verranno illustrati a breve, ma è chiaro sin dall’inizio come esista la chiara intenzione di fare fronte comune contro un fenomeno che, purtroppo, è in continuo aumento. La campagna di sensibilizzazione partirà dunque anche dai campi di football, per dire NO a qualunque forma di violenza nei confronti delle donne, capaci di mille imprese anche sportive ma nel pieno rispetto dei principi di lealtà e fair play.

Che proprio uno sport considerato “violento” come il football americano si faccia portavoce di un simile messaggio potrebbe suonare bizzarro, ma chi conosce questa disciplina sa bene quanto invece siano importanti valori come l’amicizia, il rispetto dell’avversario e delle regole, l’assoluto spirito di collaborazione e condivisione, l’attaccamento alla “maglia” e la condanna nei confronti di qualunque atteggiamento scorretto, dentro e fuori dal campo. Tutti valori che EVA Onlus sposa in pieno. Nel suo Centro Antiviolenza Donne MAI PIU’ SOLE, l’associazione bustocca offre, gratuitamente, servizi di assistenza legale, psicologica, sociale alle donne vittime di violenza fisica e psicologica, e lo fa avvalendosi di un team  di professioniste di grande esperienza. Lo sportello, in via Bambaia n. 3 a Busto Arsizio, è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 (telefono: 334-5369630)

Questa, però, non è la sola novità di questo fine settimana. Dopo la bella vittoria nel derby contro gli Skorpions, questo weekend si tornerà infatti a parlare anche di football giocato e, nella fattispecie di Flag Football (la versione senza contatto del football americano). Sabato 16 marzo, infatti, prenderà il via il Campionato Italiano, dove i Blue Storms saranno presenti con la Squadra Under 15. Cinque i gironi (Nord 1, Nord 2, Centro 1, Centro 2 e Sud) per un totale di 15 squadre coinvolte. Finali previste per l’8 e 9 giugno.

I “Blue Kids”, già più volte protagonisti di altissimo livello in questo campionato (rircordiamo i 2 titoli vinti nelle passate stagioni e le tante finali raggiunte) si presentano in campo con una formazione completamente rinnovata ed arricchita da nuovi giocatori, avvicinatisi a questo affascinante sport grazie al trasferimento a Busto Arsizio dei Blue Storms. A roster, tuttavia, anche due atleti di ottima esperienza, che hanno vestito la maglia azzurra agli ultimi Campionati Europei: Nicolò Fonti e Mattia Spinolo. A loro il compito di trascinare la squadra, allenata da coach Alessio Lana, il più lontano possibile!

Questo il calendario del girone Nord 1, dove oltre ai Blue Storms sono stati inseriti il GTeam di Gallarate e i Rhinos Milano:

Week 1 :  16-mar
BLUE > GTM

Week 4 : 21-apr
RHI > BLUE

Week 7: 12-mag
BLU > RHI
GTM > BLU

 

 

Per informazioni:
Ufficio Stampa
Barbara Allaria