BLUE KIDS AI PLAY OFF, SENIOR IN FESTA PER GIORGIO FONTI

Senior 2014

Senior 2014

I Blue Storms chiudono la stagione casalinga con l’ottima performance degli Under 15 nel Campionato Italiano di Flag Football Jr., e con la festa per l’addio al football di Giorgio Fonti.
Busto Arsizio, 20 maggio 2014 – E’ stato un weekend molto intenso per i Blues Storms, impegnati nell’organizzazione delle ultime partite in casa sia della squadra Senior che di quella Junior, rispettivamente sabato sera e domenica pomeriggio. I risultati parlano chiaro: le soddisfazioni, ancora una volta, arrivano dal settore giovanile, con gli Under 15 della Flag che terminano la regular season con una vittoria sonante contro i Lario Hammers (33 a 0) e una sconfitta di misura contro gli eterni rivali degli Skorpions Varese (27 a 19) e con la certezza matematica dell’accesso alle finali nazionali di Grosseto! Grande soddisfazione, dunque, per il coaching staff (Alessandro Di Lorenzo, Simone Sanclemente e Alessio Lana) che è riuscito a mettere in campo una squadra sempre competitiva e dal tasso tecnico elevato. “Personalmente sono soddisfatto dai nostri piccoli, una squadra composta da ragazzi con caratteristiche fisiche e atletiche diverse, ma con tanto cuore e tanta tecnica, che andrà a giocarsi i playoff al massimo delle proprie potenzialità. I ragazzi sono solamente al loro secondo campionato ma già giocano come se avessero alle spalle anni di esperienza… bravi!”, queste le parole di Alessandro Di Lorenzo a fine partita.

Se la domenica è stata di festa, dunque, con il bel Centro Sportivo di Magnago invaso dai piccoli atleti della Flag e dalle loro famiglie, il sabato sera ha dominato un’altra atmosfera. In campo è scesa la squadra Senior, per la penultima giornata del Campionato di Seconda Divisione, l’ultima in casa. Gli avversari erano i Daemons Martesana, squadra ostica che si giocava l’accesso ai playoff, ben preparata e numericamente superiore ai Blue Storms. L’incontro di andata aveva visto prevalere i Daemons per un soffio e nell’aria c’era voglia di riscatto.

Come sempre è accaduto, però, in questa stagione di esordio in Seconda Divisione, i Blue Storms non sono riusciti ad interpretare l’avversario in modo adeguato nei primi due quarti di gioco, arrivando all’intervallo di metà partita sotto di 22 punti a 0. Alla ripresa del terzo quarto, i Daemons vanno i nuovo subito in touchdown e il punteggio di 29 a 0 fa temere al pubblico sugli spalti un’altra batosta difficile da mandare giù. Invece i Blue Storms reagiscono, con rabbia: qualche cambio tattico e qualche giocata spettacolare portano i ragazzi di coach Ganci a violare l’end zone avversaria e a limitare i danni: 29 a 8 e il risultato non cambierà più. Nella seconda metà dell’incontro, quindi, il parziale è stato di 8 a 7 per i Blue Storms e questo è il dato dal quale la squadra deve ripartire. Giovanni Ganci ha commentato così a fine partita: “Tante assenze per infortuni ci hanno costretto a far giocare giocatori in doppio ruolo. Il primo tempo ci è servito per capire cosa fare, nel secondo tempo siamo riusciti a stare meglio in campo. Adesso dobbiamo pensare al futuro e ripartire da ciò che c’è stato di positivo: la squadra tutta unita che a fine partita sale in tribuna per esporre gli striscioni e salutare Giorgio Fonti, alla sua ultima partita casalinga in carriera; la risposta che i giocatori hanno dato dopo l’intervallo. Questo è un anno d’esordio nel football a 11 ed è importante fare esperienza e giocare al massimo con qualunque situazione esterna o interna e i ragazzi sabato sera l’hanno dimostrato.”

Già..Giorgio Fonti. Un simbolo per questa squadra e un esempio di grinta e dedizione che ha commosso tutto il pubblico presente, che ha voluto esprimere il proprio “GRAZIE” con striscioni e cartelli e fare festa, malgrado la sconfitta.

Ma c’è un altro dato su cui riflettere e dal quale ripartire ed è la giovane età di alcuni dei protagonisti di questa difficile stagione. Gli 8 punti sul tabellone sono il frutto di uno splendido TD pass del QB diciassettenne Andrea Fimiani su un altro diciassettenne, il WR Marco Gangi. E in difesa, in cima alle statistiche relative ai placcaggi, ecco Yuri Casella, 16 anni e già tanta sperienza maturata nella Flag prima e nella squadra Under 19 dopo….Se a questi nomi aggiungiamo quello di Christian Sottura, fresco diciottenne e stabilmente tra i migliori cornerback del Campionato, e di Ivan Fonti (figlio di Giorgio!), 20 anni e tanta grinta e tecnica in campo, beh, il futuro non può che sorridere ai bustocchi!

Sabato prossimo, in quel di Rivoli, si disputerà l’ultima partita di Campionato. Fuori matematicamente dai playoff, i Blue Storms affronteranno i Blacks, primi in classifica, senza aver nulla da perdere, ma con la stessa, immutata voglia di dimostrare sul campo di meritare questa Seconda Divisione.

Roster Flag Under 15:
Stefano Bianchi
Marco Zanini
Mattia Spinolo
Andrea Fumarola
Ivan Negri
Gabriele Grasso

Marcatori squadra Senior:
Marco Gangi + 2 pts

Foto by Emiliano Magugliani

Per informazioni:
UFFICIO STAMPA
Barbara Allaria