COMUNICAZIONE IMPORTANTE

La società Blue Stomrs AFT, dopo la presa visione delle comunicazioni Federali e la conseguente modifica ai regolamenti, diffida i propri tessarati dallo svolgere attività di allenamento presso altre società, a meno che non siano in possesso del nuovo modulo di “Nulla Osta” o di regolare presito presso la sguadra ospitante.
(Il nuovo modulo sarà eventualmente disponibile da martedì prossimo presso il campo di allenamento).
La socità Blue Storms AFT comunica in oltre che non sarà permesso a giocatori tesserati presso altre società di prendere parte alle attività di allenamento con la squadra se non in possesso del “Nulla Osta” federale o di regolare prestito.

Di seguito il testo del comunicato federale:

La FIDAF comunica che in seguito alla segnalazione di alcuni teams di situazioni non propriamente definite, il CF Fidaf ha ritenuto opportuno normare le situazioni di allenamento presso team terzi.

E’ stata creata la modulistica relativa al rilascio del nulla osta per allenamento (non gioco) presso società terze.

Questa procedura permette di tutelare l’atleta ed entrambe le società anche da errori come la non verifica della scadenza della visita medica od un tesseramento non espletato (quindi mancanza di copertura assicurativa).

Il nulla osta prevede che la società proprietaria del cartellino dichiari che il giocatore è tesserato e che la sua visita medica è in corso di validità.

L’attuale procedura di prestito rimane effettiva in ogni sua parte prevista dal regolamento di tesseramento in vigore e copre sia gli allenamenti e sia le partite fino alla fine dell’anno solare in corso.

Eventuali società inadempienti saranno sanzionate con una multa pari a euro 400,00 per ogni atleta tesserato.

L’onere della prova in caso sarà a carico della società per la quale il giocatore è tesserato e che dovrà segnalare alla segreteria la situazione comprovandola con opportuna documentazione.

In caso di infortunio dell’atleta ed in mancanza di nulla osta, si procederà d’ufficio alla segnalazione della inadempienza al Giudice Federale.