BUONA LA PRIMA! BLUE STORMS AI QUARTI DI FINALE DI LENAF

IMG_1941I Blue Storms battono i Titans Romagna per 28 a 7 e conquistano, per la prima volta nella loro storia, i quarti di finale del Campionato di Seconda Divisione

Busto Arsizio, 8 giugno 2015 – Le sorprese, in questa stagione, sembrano non finire mai in casa Blue Storms: sconfitti anche i Titans Romagna nella partita di wild card che valeva i quarti di finale, i ragazzi di coach Ganci portano sul 7 a 2 il bilancio vittorie/sconfitte di questo brillante 2015 e, per la prima volta nella loro storia, si giocheranno un posto per le semifinali del Campionato di LENAF.

Sabato sera, in casa a Magnago, l’atmosfera era bollente, in tutti i sensi. La colonnina di mercurio segnava 32°C al momento del kick off e la tensione era tangibile sia in campo che fuori. I pronostici della vigilia davano i Blue Storms per favoriti, ma si sa che solo il campo è in grado di restituire verdetti veritieri e la posta in palio era troppo alta per affidarsi alle statistiche.

Determinazione, grinta, tecnica e cuore: questi gli ingredienti sui quali il coaching staff bustocco ha lavorato in settimana per affrontare un avversario ostico, soprattutto nel gioco aereo, e i risultati sono apparsi chiari fin dal primo drive. Difesa sugli scudi, ancora una volta, e dopo pochi minuti di studio, ogni velleità degli avversari è stata neutralizzata. Saranno 3 gli intercetti rifilati dal backfield bianco-blu al forte QB forlivese, Matteo Spada, uno dei quali riportato direttamente in touchdown dal giovanissimo Giorgio Palini (16 anni!).

Sono molto contento di come si sono comportati i miei ragazzi”, commenterà Riccardo “Acido” Lo Presti, defensive coordinator dei Blue Storms, a fine partita. “In questa stagione sono cresciuti molto, hanno lavorato tanto credendoci sempre e i risultati si sono visti. Scendono in campa senza paura, senza timori reverenziali e qualcuno è veramente giovane (Christian Sottura, mattatore della difesa, ha solo 19 anni, Palini arriva dalla nostra Under 16)”.

In attacco, ottimo come sempre il gioco di corsa, con Fabio Masiero e Andrea Bovio autori di una prestazione magistrale, capaci di seminare il panico tra le linee avversarie, ben coadiuvati dal QB Andrea Fimiani (un touchdown a testa per loro).

Alla fine, il tabellone dirà 28 a 7 per i padroni di casa ed è festa! Un traguardo impensabile ad inizio stagione, e la gioia incontenibile dei ragazzi la dice lunga su quanto questa squadra desiderasse la vittoria.

L’anno scorso siamo stati la penultima squadra della II Divisione, quest’anno siamo nelle migliori otto e con un record attuale di sette vittorie e due sconfitte. Sono soddisfatto non solo per il risultato sportivo, ma anche per il gruppo che si è creato e che ha permesso di schierare 40 giocatori nella vittoria di sabato contro i Titans”. Adesso testa solo agli Hogs perchè vogliamo giocarci le nostre carte fino all’ultima azione per dimostrare il nostro valore.” Questo il commento di coach Giovanni Ganci a fine partita.

Il cammino prosegue, dunque, e il prossimo ostacolo sarà ancora più alto: i Blue Storms affronteranno a Reggio Emilia gli Hogs, vincitori (a punteggio pieno!) del girone E e avversari di grande spessore, nonché favoriti per il titolo. Riusciranno i Blue Storms, ancora una volta, a ribaltare i pronostici?

Come sempre…sarà il campo a dirlo!

Marcatori Blue Storms:
Fabio Masiero (corsa)
Giorgio Palini (intercetto) + extra point Marco Gangi
Andrea Bovio (corsa) + 2 (lancio) Marco Gangi
Andrea Fimiani (QB sneak) + extra point Marco Gangi

Marcatori Titans:
Carmelo Grosso (corsa) + extra point Matteo Spada

Foto by Giorgia Villanova

Per informazioni
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it

Share Now

Related Post