POKER DI VITTORIE PER I BLUE STORMS IN SECONDA DIVISIONE

I Blue Storms si aggiudicano anche la sfida contro i Crusaders Cagliari e consolidano il primo posto nel Girone A

Busto Arsizio, 18 aprile 2016 – Quarta partita, la terza in casa, per i Blue Storms e quarta vittoria consecutiva, questa volta ai danni dei Crusaders Cagliari. Ma chi pensava fosse tutto facile, sbagliava di grosso e la giornata, seppur vincente, si è tinta di grigio, esattamente come il cielo che ha accompagnato tutto il match.

Il kick off anticipato alle ore 13.30 per consentire il rientro in Sardegna degli ospiti in serata regala spalti inizialmente semivuoti per quasi tutto il primo quarto e l’atmosfera è già di per sé strana, considerato il “tutto esaurito” delle prime due gare casalinghe. Ma le cose, in campo, paiono immediatamente prendere la piega giusta e alla prima azione della partita, Fimiani lancia Fabio Mazzoli direttamente in touchdown per un perentorio 6 a 0. La trasformazione da due punti non riesce. Avversari annichiliti? Niente affatto…al turnover i Crusader ricambiano con un altro bel lancio, poi trasformato e gli ospiti passano in vantaggio, un vantaggio che resterà invariato per tutto il primo tempo.

L’attacco dei Blue, a questo punto, subisce un colpo durissimo: Matteo Capettini, uno dei “senatori” della squadra, si infortuna seriamente dopo una bella ricezione e la conquista del primo down. La partita si ferma per lunghi minuti, e quando Matteo lascia il campo in barella (per lui frattura tibio-tarsica e stagione finita), il cielo in casa Blue Storms sembra farsi ancora più grigio. Nel secondo quarto di gioco sale in cattedra la difesa bustocca: Edoardo Macchi intercetta un lancio del QB cagliaritano e lo riporta direttamente in touchdown. I Blue Storms insistono nel tentativo di trasformazione da 2 punti, ma anche questa volta la difesa cagliaritana respinge e il risultato si ferma sul 12 a 7. Come da copione, nella seconda parte del match in campo sembra scendere un’altra squadra: l’attacco ricomincia a girare, soprattutto nei giochi di corsa, e i Blue Storms varcano ancora due volte la end zone, prima con Andrea Posté (e conversione da 2 punti di Andrea Fimiani) e poi ancora grazie ad una corsa del QB, Andrea Fimiani, per il definitivo 26 a 7.

Giovanni Ganci, Head Coach dei Blue Storms, commenta così a fine gara: “Partita difficile, iniziata benissimo che poi si è complicata per le difficoltà dell’attacco a muovere il pallone. Leggermente meglio nel secondo tempo con la fortuna di avere una difesa dominante che ha concesso solo 60 yard agli avversari e ha segnato anche un touchdown. Il pensiero di tutti è adesso per Matteo Capettini, vittima di un infortunio che molto probabilmente chiuderà la sua stagione, ma sono convinto che avrà voglia di scendere in campo ancora per un altro anno.”

Decisamente soddisfatto il defence coordinator bustocco, Riccardo “Acido” Lo Presti: “Questa partita l’ha certamente vinta la difesa. Attenti e precisi su ogni pallone, niente da dire se non bravi ai miei ragazzi!”.

Un po’ meno contento Giorgio Sivocci, cui è affidato l’attacco: “La scorsa settimana,  per una serie di ragioni, non ci siamo allenati come avremmo voluto e di questo ha risentito soprattutto il nostro giovane QB, che era visibilmente contratto. Paradossalmente, poi, l’aver segnato alla prima azione d’attacco ha fatto rilassare un po’ troppo l’ambiente.
Il grave infortunio a Matteo Capettini, uno dei leader di questa squadra, inoltre, ha scioccato un po’ tutti e abbiamo fatto fatica a riprendere il bandolo della matassa. Per fortuna adesso abbiamo tre settimane per lavorare in vista della prossima partita.”

Chiuso, dunque, il girone d’andata con +4 sul tabellino di marcia, adesso i Blue Storms riposeranno fino al 7 maggio, data dell’attesa partita di ritorno contro i Frogs in quel di Bienate: una sfida dai sapori strani, con i bustocchi padroni di casa su un campo che ha visto nascere il “mito” dei Frogs!

I marcatori:

  • Primo quarto di gioco:
    • 6-0 Fabio Mazzoli (TD pass)
    • 6-7 Matia Pisu (Crusaders – TD pass) + 1 conversione
  • Secondo quarto di gioco:
    • 12-7 Edoardo Macchi (intercetto riportato in TD)
  • Terzi quarto di gioco:
    • 20-7 Andrea Posté (corsa) + 2pts Andrea Fimiani
  • Quarto quarto di gioco:
    • 26-7 Andrea Fimiani (corsa)

Per informazioni
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it

1 2 3 4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto by Giorgia Villanova

Share Now

Related Post