BATTUTI I SAINTS, BLUE STORMS IN SEMIFINALE!

Traguardo storico per la squadra di Busto Arsizio, che nella sfida contro i Saints Padova valida per l’accesso alle semifinali del Campionato di Seconda Divisione vince per 38 a 24 e passa il turno

Busto Arsizio, 20 giugno 2016 – L’hanno voluta, cercata, agognata a lungo…dopo la sconfitta nei quarti di finale della scorsa stagione, i Blue Storms si sono rimboccati le maniche, hanno lavorato sodo per tutta la stagione senza risparmiarsi e finalmente, sabato sera, hanno visto ripagare tutti gli sforzi, vincendo la sfida contro i forti Saints Padova, imponendo un gioco brillante e di grande equilibrio.

Come spesso è accaduto nel corso della stagione, i ragazzi di coach Giovanni Ganci sono partiti “in salita”, subendo un touchdown nel primo drive d’attacco dei padovani, poi non trasformato. La reazione, però, è arrivata immediatamente con l’ingresso del reparto offensivo. Corse devastanti e chiusura dei down a ripetizione, fino alla cavalcata in endzone di Andrea Fimiani. Marco Gangi trasforma su calcio e i Blue Storms passano in vantaggio, un vantaggio che conserveranno e incrementeranno fino al quarto tempo di gioco.

Nel secondo quarto di gioco, subito in touchdown l’ottimo Lorenzo Facino, dopo una splendida corsa e Marco Gangi arrotonda di nuovo: 14-6. La difesa concede poco o nulla agli avversari e, grazie ad un funambolico intercetto di Christian Sottura restituiscono l’ovale all’attacco, che non si fa scappare l’occasione per incrementare il vantaggio con il primo dei 3 TD pass di Fimiani rispettivamente su Fabio Mazzoli, Simone Villa e Luca Dotti, segnature tutte trasformate da 2 punti, sempre su passaggio, ad opera di Emiliano Battiston e Andrea Posté.
Nel quarto quarto di gioco, i Blue Storms lasciano ampio spazio a tutti i giocatori in sideline e cala un po’ la concentrazione. I Saints ne approfittano immediatamente e accorciano le distanze con due sneak del proprio QB, l’ottimo Nicolò Zacchettin, autore anche di pregevoli lanci lunghi, ottimamente ricevuti dai propri ricevitori (su tutti il giovane Riccardo Petrolati, classe 1997).

“L’attacco ha giocato una partita superlativa, contro una difesa che seppur rimaneggiata si è dimostrata molto valida, soprattutto sui passaggi. Fimiani ha dovuto fare dei lanci millimetrici e i ricevitori andare oltre la normale prestazione. Grande plauso alla nostra OL che ha aperto grandi varchi e ben protetto il QB. Ora andiamo a Roma a giocarcela sperando di farne uno più di loro, perché sarà uno shootout”. Queste le parole di Giorgio Sivocci, offensive coordinator dei Blue Storms.

Riccardo Lo Presti (Defensive Coordinator), seppur felice per questo traguardo, non lascia spazio ai cali di concentrazione: “E’ stata una partita che ha dimostrato come il nostro girone non fosse poi così debole come si pensava…Abbiamo giocato un ottimo primo tempo e inizio secondo, limitando gli avversari ed i nostri errori personali. A risultato acquisito la squadra ha perso quella concentrazione che mai deve mancare in un turno di playoff! I nostri avversari si sono dimostrati un’ottima squadra, con delle buone individualità, come il ricevitore Riccardo Petrolati. Ora ci attende una sfida che ci vede sfavoriti, ma le partite si giocano sul campo e, quindi, andremo a Roma per vincere e continuare a vivere il nostro sogno”.

Soddisfatto e deciso l’Head Coach bustocco, Giovanni Ganci: “Probabilmente una delle migliori partite disputate dai ragazzi in questa stagione. Dopo aver subito il touchdown dei Saints nel primo quarto la squadra ha reagito bene arrivando fino al 30-6 nel terzo quarto. Ottima prestazione dell’attacco e della difesa, con la possibilità data praticamente a tutti di fare esperienza di campo in un playoff. Adesso testa e cuore alla semifinale di Roma dove servirà il massimo impegno e concentrazione di tutti
Complimenti ai ragazzi di Padova che non hanno mollato fino alla fine”.

Nelle altre partite dei quarti di finale, gli Hogs Reggio Emilia hanno battuto i Daemons Martesana con un sonoro 49 a 0, gli U.T.A. Forlì hanno avuto la meglio sui Cavaliers Castelfranco per 47 a 22 e i Barbari Roma Nord si sono aggiudicati la sfida contro gli Elephants Catania per 44 a 31. Proprio i Barbari, dunque, saranno i prossimi avversari dei Blue Storms, che dovranno affrontare la trasferta romana in virtù del sorteggio, sfavorevole, che ha regalato ai romani il vantaggio di disputare tutte le sfide dei playoff in casa. Entrambe le formazioni vantano un record di 9 vittorie e zero sconfitte questa stagione e, ne siamo certi, sarà una sfida ricca di emozioni.

I marcatori:

  • 1 Quarto:
    • Nicolò Bugada (Saints)
    • Andrea Fimiani (BS) + 1 punto conv. Marco Gangi
  • 2 Quarto:
    • Lorenzo Facino (BS) + 1 punto conv. Marco Gangi
    • Fabio Mazzoli (BS) + 2 punti conv. Emiliano Battiston
  • 4 Quarto:
    • Simone Villa (BS) + 2 punti conv. Andrea Posté
    • Nicolò Zacchettin (Saints)
    • Luca Dotti (BS) + 2 punti conv. Emiliano Battiston
    • Francesco Garofalo (Saints)
    • Nicolò Zacchettin (Saints)

Per informazioni
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it

2 4

 

 

 

 

 

 

 

Foto by Giorgia Villanova

Share Now

Related Post