VITTORIA CONVINCENTE PER I BLUE STORMS NELL’ULTIMA DI REGULAR SEASON

I Blue Storms chiudono la stagione regolare con la vittoria per 36 a 0 contro gli Skorpions Varese. Adesso testa ai playoff di Seconda Divisione

Busto Arsizio, 28 maggio 2017 – Il coaching staff dei Blue Storms, dopo l’opaca prestazione della scorsa settimana contro i Gorillas Varese, aveva chiesto una reazione alla squadra e la squadra ha risposto sabato sera come meglio non avrebbe potuto, battendo gli Skorpions, seconda forza del Girone F per 36 a 0, davanti ad un gran pubblico.  Che ci fosse stato un cambio di passo lo si è visto sin dall’entrata in campo dei ragazzi del Presidente Parma: spettacolare, tra i fumogeni rosso-blu e gli applausi scroscianti del pubblico. Bastano pochi minuti, e gli Skorpions si ritrovano sotto di 14 punti grazie a due devastanti drive d’attacco dei Blue Storms, terminati in endzone con due lanci perfetti di Andrea Fimiani prima su Emiliano Battiston e poi su Luca Dotti. Entrambe le trasformazioni di Alessandro Robustellini vanno a segno. Sullo scadere del primo quarto di gioco, altro TD, questa volta su iniziativa dello stesso QB bustocco, che poi imbecca Matteo Capettini per la trasformazione da due punti: 22 a 0 e si cambia campo. I varesini appaiono disorientati, incapaci di impensierire la difesa rosso-blu e tantomeno di arginare l’attacco degli avversari, che riescono a guadagnare terreno sia di corsa che per le vie aeree. Prima dell’intervallo, infatti, altro TD pass di Fimiani su Luca Dotti e questa volta, complice l’errata conversione, il punteggio si ferma sul 28 a 0.
Al rientro in campo, spazio a tutti i giocatori a roster. In cabina di regia Fimiani lascia il posto prima a Umberto Maj, nell’inedito ruolo di QB/RB e poi a Simone Colombo, che porterà la squadra ad una nuova segnatura nell’ultimo quarto di gioco, grazie ad un drive ottimamente condotto e chiuso in TD da una corsa di Lorenzo Facino. Il calcio piazzato viene deflettato dai varesini ma ricoperto in meta dai Blue Storms (Matteo Trezzi)….36 a 0 e la partita finisce qui.

Soddisfatto, finalmente, l’HC dei Blue Storms Giovanni Ganci: “L’ultima partita di regular season ha visto in campo forse i migliori Blue Storms della stagione con un attacco che ha segnato quattro touchdown nel primo tempo e che nel secondo tempo ha provato nuovi schemi e ruotato tutti gli effettivi a roster. Stesso discorso per la prestazione della difesa che ha eretto un muro blu che ha fermato l’avanzata degli Skorpions e permesso a tutti di mettere in cascina minuti utili di esperienza di campo. Adesso abbiamo due settimane per recuperare gli acciaccati e preparare al meglio la wild card.”

 Ma il lungo weekend di football targato Blue Storms non si è concluso con la sfida di sabato sera contro gli Skorpions. Domenica pomeriggio, infatti, sul campo del Centro Sportivo Micalizzi di Bienate sono scese anche le Tempeste, la squadra femminile di flag football dei Blue Storms, per il primo “bowl” di Coppa Italia. Esordio assoluto per le ragazze guidate da coach Alessandro Di Lorenzo, coadiuvato in sideline da Andrea Fimiani e Luca Gobbi e tanta esperienza da accumulare per poter arrivare pronte al Campionato Italiano F3, il prossimo luglio. Sotto un caldo a tratti insopportabile, le Tempeste hanno affrontato, in sequenza le Driadi Torino, le Vipers Modena, le Panthers Parma e poi nuovamente le Driadi, perdendo tre incontri e vincendone 1 (quello contro le Vipers), ma dimostrando di avere tutti i numeri per poter ben figurare nel prosieguo del campionato. Delle 11 ragazze in campo (ma sono 15 a roster per questa stagione) solo due avevano già esperienza di gioco e sinceramente, da un gruppo di “rookie” come questo era impensabile potersi aspettare di più. Soprattutto davanti ad avversarie ben più rodate come Panthers e Driadi.
La giornata di oggi è stata utilissima: l’unica cosa che mancava a questa squadra era l’esperienza sul campo e oggi ne abbiamo fatta parecchia! Nelle prossime settimane lavoreremo per perfezionare quei meccanismi di gioco che non hanno funzionato e poterci presentare al prossimo Bowl ancora più competitive.” Queste le parole di Di Lorenzo dopo la “maratona” odierna.

Questi i marcatori di Blue Storms-Skorpions:

BS – Emiliano Battiston (pass) + 1 Alessandro Robustellini
BS – Luca Dotti (pass) + 1 Alessandro Robustellini
BS – Andrea Fimiani (corsa) + 2 Matteo Capettini
BS – Luca Dotti (pass)
BS – Lorenzo Facino (corsa) + 2 Matteo Trezzi

Questi i risultati di Coppa Italia:

Driadi – Tempeste           31-15
Panthers – Vipers            33-0
Vipers – Tempeste          13-20
Driadi – Panthers             7-19
Tempeste – Panthers     13-55
Vipers – Driadi                  12-20
Tempeste – Driadi           6-20

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto di Giorgia Villanova e Giorgio Sivocci (Flag femminile).

Per informazioni
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it
338-6541305 – 0331-770343

Share Now

Related Post