Mattia Binda in arrivo e Andrea Fimiani in partenza

A meno di due mesi dall’inizio del Campionato, arrivi e partenze importanti in casa Blue Storms, che non cambiano obiettivi e puntano alla finale di Seconda Divisione

Finite le feste, i Blue Storms tornano al lavoro e annunciano le prime, grandi novità del proprio roster. La sorpresa principale arriva dalla partenza di Andrea Fimiani, il giovane e talentuoso QB nato e cresciuto tra le fila del team di Busto Arsizio. Per lui la chiamata in Prima Divisione, arrivata dai Lions Bergamo, storica e blasonata franchigia del nostro Paese, che premia il lavoro svolto fino ad oggi e consente ad Andrea di misurarsi con i migliori giocatori italiani e stranieri del massimo campionato FIDAF. “Andrea andrà ai Lions con la formula del prestito, per questa sola stagione”, conferma il Presidente Fabio Parma. Per noi era, rimane e sarà un giocatore importante, ma non possiamo non tenere conto della volontà dei nostri giocatori. Per noi l’attenzione nei confronti della persona è la cosa più importante, così come il rispetto delle regole che la nostra Società si è data. Per Andrea questa è un’importante occasione per crescere e siamo certi che saprà sfruttarla al meglio”.

Ma non ci sono solo partenze in casa Blue Storms: il colpo di mercato più importante (se vogliamo chiamarlo così) è l’arrivo di Mattia Binda, uno dei più forti runningback italiani, direttamente dai Campioni d’Italia in carica dei Seamen Milano, con i quali ha superato le 2.000 yard su corsa.

Binda va a rinforzare ulteriormente il ‘reparto corse’ dei Blue Storms, già ottimamente organizzato grazie ad atleti del calibro di Andrea Posté, Umberto Maj e Roberto Grieco, che l’anno scorso hanno superato il muro delle 1.000 yard sul terreno. A guidare l’attacco in cabina regia, al posto di Fimiani, arriverà un QB di grande esperienza, che presenteremo in seguito non appena le trattative tra le squadre saranno terminate.

Abbiamo cambiato in un colpo solo Head Coach, Offensive Coordinator e Quarterback…ma il nostro progetto non cambia, così come non cambiano le nostre ambizioni. Abbiamo un roster assolutamente competitivo, con oltre 50 atleti che si allenano con continuità e siamo certi di poter disputare anche quest’anno un ottimo campionato”, conclude Parma.

Varati, nel frattempo, i giorni del Campionato di Seconda Divisione. I Blue Storms se la vedranno anche quest’anno con Skorpions e Gorillas Varese e con i Crusaders Cagliari, tutte squadre inserite nel Girone C. Il primo obiettivo è certamente quello di riconfermarsi in testa al Girone, considerato che la formula per la qualifica ai play off resta invariata e passeranno le prime due classificate.

Lunedì 8 gennaio sono ripresi gli allenamenti e in programma, il prossimo 28/1 ci sarà una importante amichevole internazionale contro i Rebels Lugano. Un test importante per perfezionare gli schemi del nuovo playbook offensivo e tarare la difesa, dove anche quest’anno continuerà a brillare la stella di Christian Sottura, altro talento cresciuto nei Blue

Storms e fresco della convocazione (insieme ad Andrea Fimiani) con la Nazionale senior per l’amichevole contro la Svizzera (anch’essa prevista il 28 gennaio, a Bologna).

I Blue Storms presenteranno squadra e campionato prossimamente in una conferenza stampa, quando si aprirà il sipario sul Campionato 2018 di Seconda Divisione.

Per informazioni
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it
338-6541305 – 0331-770343

Share Now

Related Post

blog-grid

La favola finisce a Bologna

blog-grid

Semifinale!