Blue Storms letali anche in trasferta

Quarta vittoria consecutiva per i Blue Storms, che nel secondo turno interdivisionale non lasciano scampo ai Sentinels.

Busto Arsizio, 09 aprile 2018 – “Una partita mai in bilico”, così Riccardo “Acido” Lo Presti, HC dei Blue Storms, ha commentato il match interdivisionale contro i Sentinels Isonzo, Campioni d’Italia di Terza Divisione nel 2017 e, dunque, all’esordio in questo Campionato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ stata una trasferta lunghissima quella affrontata sabato dai Blue Storms, che per la prima volta nella loro storia incontravano i Sentinels. Di loro si sapeva ben poco, se non che avevano battuto gli Sharks nella Finale di Terza Divisione lo scorso anno, e dopo la fatica compiuta per battere i palermitani, certamente non si poteva partire con troppa tranquillità. Il coaching staff ha lavorato con attenzione per tutta la settimana e la squadra è partita in pullman con un roster più che adeguato all’impresa, seppur deficitario di qualche uomo di linea (e che ha costretto qualcuno a giocare in doppio ruolo!). Agli atleti è stata chiesta massima concentrazione e i ragazzi non hanno deluso, mostrandosi compatti in ogni reparto. “La squadra ha retto bene la trasferta, e non era scontato visto che è la prima volta da anni che ci muoviamo in pullman e riusciamo a tornare vittoriosi!”, spiega Lo Presti. “Marco Gementi, il nostro QB titolare, è in netta ripresa, ha completato quasi il 50% dei lanci, comportandosi molto bene soprattutto sui lanci lunghi. L’attacco, nel complesso, mi è piaciuto mentre la difesa è stata messa un po’ in difficoltà da una squadra che aveva due ottimi ricevitori, molto alti, agili e veloci. Il TD dei padroni di casa è arrivato per una serie di errori personali che hanno consentito al loro runningback di correre per quasi 50 yard e varcare la nostra endzone. I Sentinels, comunque, sono una gran bella realtà, con un ottimo programma di football e se continueranno su questa strada credo che in futuro potranno togliersi parecchie soddisfazioni. Per quanto riguarda i Blue Storms, dobbiamo certamente migliorare in tutti i reparti, perché va bene quello che stiamo facendo ma se vogliamo ottenere un risultato importante, quale può essere la finale, abbiamo ancora tanto lavoro da fare.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo il commento alla partita di Alessandro Barbero, OC dei Blue Storms: “Ci aspettavamo una trasferta insidiosa e così è stato. Oltre al problema della distanza si sono aggiunte assenze importanti in linea d’attacco che ci hanno costretto a schierare in doppio ruolo un DT anche come guardia. Come sempre, dopo aver analizzato filmati e statistiche, posso fare un bilancio che è ampiamente positivo. Abbiamo espresso un attacco “finalmente” perfettamente bilanciato pass/rush, Marco Gementi sembra aver trovato la giusta dimensione e si conferma estremamente solido il nostro running game. Alcune imperfezioni dei ricevitori non ci hanno permesso di portare a casa un risultato migliore, ma era un problema già previsto e che supereremo facilmente perché abbiamo a disposizione degli ottimi atleti.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MVP della partita Andrea Posté (RB) per l’attacco, Francesco Maglia (LB) per la difesa e Francesco Martignoni per il doppio ruolo giocato in linea di attacco e difesa.

Sabato prossimo, 21 aprile, alle 20.30, i Blue Storms torneranno a giocare in casa, a Bienate, contro i Gorillas Varese in quello che sarà il recupero della prima giornata di campionato, rinviata per maltempo.

Marcatori: Mattina Binda (corsa), Andrea Posté (corsa), Marco Gementi (QB sneak). Tasformazioni su calcio ad opera di Alessandro Robustellini

Classifica Girone C: Blue Storms 4-0 – Skorpions 2-2 – Crusaders 1-3 – Gorillas 0-3

 

Foto di Giorgia Villanova

 

Per informazioni
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it

Share Now

Related Post