Comunicato Ufficiale n. 11 del 05 marzo 2020 Segreteria Federale La FIDAF, visto l’art. 1 commi b) e c) del DPCM del 04 marzo u.s., considerato che la priorità della Federazione è salvaguardare la salute degli atleti, dirigenti, tecnici delle Società affiliate e di tutte le figure federali, dispone la sospensione di ogni attività dalla data odierna e fino al 15 marzo p.v. compreso. Sarà compito della COGC... “Ricomincio da 3”: i Blue Storms pronti per una nuova stagione all’insegna del rinnovamento Imparare a ricominciare, questo l’imperativo dei Blue Storms che, dopo una stagione 2019 al di sotto delle aspettative agli ordini di Coach Wayne Anderson Jr., sono riusciti a rinnovarsi profondamente per ripartire con grinta ed entusiasmo. 23 febbraio 2020in  3° divisione guidati da nuovo Coaching Staff e CDA Si ricomincia sì dalla 3° divisione, così come sancito dal campo, ma con importanti novità a tutti... Tempeste da sogno nel Bowl di Bergamo Due giorni intensi ma ricchi di soddisfazione per il team femminile dei Blue Storms, che nel Bowl Interdivisionale di Bergamo vincono 3 delle 4 partite in programma e volano al quarto posto del ranking nazionale. Busto Arsizio, 17 giugno 2019 – Ottima prestazione delle ragazze di coach Di Lorenzo, che nell’ultimo Bowl della stagione regolare del Campionato Italiano di Flag... I Blue Storms pronti a voltare pagina Si è chiusa con una sconfitta contro la capolista di Seconda Divisione la stagione dei Blue Storms, usciti dal campo a Pero a testa altissima e pronti a voltare pagina.  Busto Arsizio, 27 maggio 2019 – Sabato sera, davanti ai Rhinos Milano, storica franchigia del football italiano, auto-retrocessi dalla Prima Divisione quest’anno e in vetta al ranking stagionale di Seconda... I Rhinos per chiudere la stagione, Anderson e Lo Presti annunciano le proprie dimissioni Sabato sera, a Milano, ultimo impegno stagionale per i Blue Storms, che affronteranno la capolista Rhinos. Annunciate le dimissioni di Coach Anderson Jr. e di Riccardo Lo Presti.    Busto Arsizio, 22 maggio 2019 – La notizia era nell’aria già da diverse settimane, ma la società ha deciso di renderla pubblica oggi, a pochi giorni dall’ultimo impegno stagionale dei Blue...

Tempeste seste in Italia

Si chiude con un ottimo sesto posto assoluto il Campionato Italiano femminile di Flag Football delle Tempeste Busto Arsizio. Il Final Bowl di Basiliano ha confermato limiti e certezze di una squadra giovane e in crescita.

Busto Arsizio, 12 ottobre 2018 – Le Tempeste Busto Arsizio, la formazione femminile di flag football dei Blue Storms, hanno chiuso al sesto posto la prima finale nazionale della propria giovane vita. E’ da questo risultato, del tutto inatteso, che le ragazze di coach Alessandro Di Lorenzo ripartiranno, un po’ più consapevoli dei propri punti di forza e delle proprie debolezze.
Ed è proprio con le parole del coach che vogliamo raccontare l’avventura delle atlete rosso-blu al Final Bowl di Basiliano (UD):

Dal punto di vista del risultato sportivo sono molto soddisfatto, in quanto siamo arrivati alle finali come ottava squadra italiana e ne usciamo come sesta squadra nazionale.
Rispetto all’anno scorso, direi che il salto qualitativo è stato notevole: in una sola stagione abbiamo scalato 5 posizioni nel ranking nazionale e questo risultato è arrivato dopo un lungo lavoro, svolto nel corso di tutto l’anno, anno durante il quale abbiamo avuto parecchi cambiamenti, che la squadra e le ragazze hanno saputo affrontare impegnandosi al meglio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le finali per noi si sono aperte incontrando subito la squadra che poi è diventata, per la seconda volta consecutiva, Campione d’Italia, le Pink Elephants Catania. La differenza di livello tecnico in campo si è vista subito: loro sono apparse incontenibili e i troppi errori in attacco da parte nostra ci hanno fatto chiudere l’incontro con un altisonante 40–0 (il nostro risultato peggiore quest’anno).

Secondo turno di gare e seconda, difficilissima, impresa: le avversarie erano le Ranzide Trieste, poi vice-campionesse d’Italia, squadra che è sempre stata ad un livello superiore al nostro, contro cui perdiamo 39–14. Qui il nostro attacco ha giocato un pochino meglio, ma nulla la nostra difesa è riuscita a fare per fermare in modo efficace il loro reparto offensivo.

La giornata di sabato si è chiusa con l’ennesima sfida annuale contro le Lions Bergamo, che già avevamo incontrato in campionato, con un saldo di 1 sconfitta e 1 vittoria.
Il problema maggiore, in questo caso, è stato il meteo, con la pioggia che ha aumentato di intensità e la stanchezza che pesava su una squadra dal roster un po’ corto (a Basiliano abbiamo dovuto fare a meno di 2 atlete, assenti per problemi personali) che non ha consentito cambi. Bergamo ha fatto sicuramente meno errori individuali, cosa in cui noi abbiamo abbondato, e l’incontro si è chiuso con un netto 44–13 in loro favore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Decisamente meglio è andata la domenica, con il sole che è tornato a fare capolino e le ragazze fresche e riposate dopo il lungo viaggio e l’altrettanto lunghissima giornata di gare.
Le prime avversarie sono state le Golden Phoenix di Catanzaro e questo incontro ci ha fatto capire l’esistenza di un discreto divario tecnico tra le squadre del girone Nord e quelle del girone Sud, senza nulla togliere alla squadra incontrata. La vittoria per 37 a 6 ci ha consentito di giocare la finale per il 5°-6°posto, ancora una volta contro le Lions Bergamo. Abbiamo provato a cambiare le carte, a sorprenderle in attacco, ma le ragazze di Bergamo (giovanissime ma già tutte molto esperte, con diversi elementi provenienti dalle fila della Nazionale femminile junior) sono state attente e concentrate e alla fine hanno prevalso.  

Le nostre ragazze, dopo tutti i sacrifici fatti durante la stagione si meritano sicuramente un riconoscimento in più e tutti i miei complimenti: sono molto orgoglioso del gruppo che si è formato e del trend positivo, della voglia di lavorare e di migliorarsi che ho visto in campo.

 La stagione, tra Coppa Italia e Campionato è stata faticosissima, tanti i km macinati, tante le ore di gioco condensate in poche giornate, tanti i soldi spesi per le trasferte.

 I miei ringraziamenti vanno ai miei assistenti Luca Gobbi e Andrea Fimiani, a Leonardo Carboni che ci ha fatto da ‘jolly tuttofare’ durante tutte le nostre trasferte, ai giocatori della prima squadra che ci venivano a trovare durante gli allenamenti per permetterci di allenarci meglio, alla dirigenza dei Blue Storms che ci ha supportato durante tutto il percorso.

 Infine, un orgoglioso ringraziamento lo faccio alle ragazze che hanno veramente lavorato con seria convinzione durante l’anno: Cristina Bonazza, Lucia Carella Liliana Cazan, Alice Fimiani, Lara Gorla, Sofia Guffanti, Stefania Pasetto, Giada Turra, Carola Vanetti.
Ora ci aspetta il lungo lavoro in preparazione alla stagione 2019.”

Ricordiamo che questa sera, alle ore 22.00, le Tempeste saranno ospiti di Giovanni Castiglioni a Busto Sport Magazine, la rubrica sportiva della web radio Busto Live, da sempre vicino al football americano e ai Blue Storms. Seguitele su: www.bustolive.it e interagite con la trasmissione via whatsup al numero: 347-3862105.

Per informazioni
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it
338-6541305 – 0331-770343

Share Now

Related Post