Quarta sconfitta consecutiva per il team senior ma ottime prestazioni d’esordio dei Blue Kids nel Campionato Italiano Junior

Busto Arsizio, 09 aprile 2019 – Non sembra avere fine il periodo nero che sta attraversando il team senior dei Blue Storms, ancora a zero punti dopo quattro partite. Sabato sera, contro i Bengals Brescia, attualmente al secondo posto del Girone A insieme ai Daemons, la squadra di coach Wayne Anderson Jr. ha nuovamente disputato un’ottima partita in chiave difensiva (malgrado i 27 punti incassati) ma continuando a mostrare grandi difficoltà in attacco.

Malgrado il risultato e la posizione in classifica, l’Head Coach dei Blue Storms esprime apprezzamento per quanto visto in campo: “Sono orgoglioso di come ha giocato la squadra. La nostra difesa si è comportata in maniera eccellente per tutta la partita, soprattutto nella red zone e riuscendo anche a bloccare un tentativo di field goal. I due touchdown subiti nell’ultimo quarto di gioco sono frutto della stanchezza e quanto visto in campo non è pienamente rispecchiato dal punteggio. Ho visto progressi anche in attacco: il nostro primo drive offensivo è stato probabilmente il migliore della stagione dal punto di vista esecutivo. Peccato che un fumble al primo tentativo, sulla goal line abbia vanificato gli sforzi e cambiato le sorti della partita. Il colpo è stato durissimo e non ci siamo mai veramente ripresi. I Bengals hanno giocato un football solido e mi sono complimentato con i loro allenatori per questa vittoria, arrivata dopo quattro quarti molto combattuti. Certamente il pubblico sugli spalti si sarà divertito, perché la partita è stata molto bella”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma se sabato sera i tifosi dei Blue hanno vissuto l’ennesima delusione stagionale, solo sorrisi sono arrivati domenica, con le formazioni U13, U15 e U17 di flag football all’esordio in campo nel Campionato Italiano Junior. Giornata intensa, trascorsa nello splendido impianto milanese del Velodromo Vigorelli per il primo Bowl del Girone A che vede i Blue Storms in gara, nelle varie categorie, contro Seamen Milano, Giaguari Torino, Blitz Balangero, Minotauri Torino e Pirates Savona.

En plein di vittorie per la formazione Under 17, la più esperta in campo, con atleti che giocano insieme già da due anni. I Blue Storms hanno affrontato e sconfitto due volte i Minotauri Torino (45 a 12 e 41 a 0) e poi i Blitz Balangero (29 a 26), chiudendo al primo posto in classifica con 3 vittorie, insieme ai Seamen Milano (che però hanno una partita in meno).

In Under 15, con una squadra nuovissima e composta da solo rookie, i Blue Kids hanno chiuso al terzo posto, con 1 vittoria in apertura di giornata contro i Pirates, e poi con due sconfitte contro Giaguari e Seamen.

Nessuna vittoria ma tanto divertimento e ottima esperienza per i più piccoli, ‘orfani’ di due importanti pedine, rimaste in sideline per infortunio. Quanto visto in campo ha soddisfatto molto il coaching staff (composto da Simone Colombo, Luca Dotti, Emiliano Battiston e Simone Iannotta, coadiuvati in questo bowl anche da coach Anderson e Giovanni Fumarola) : buona organizzazione, buona esecuzione degli schemi offensivi e tanta grinta, che fanno ben sperare per il prosieguo del campionato.

Tre settimane di pausa, adesso, per il team senior, che rivedremo in campo, tra le mura amiche del C.S. di Bienate il prossimo 27 aprile, contro gli Sharks Palermo.

Per il flag, invece, Blue Kids di nuovo in campo il 5 maggio a Torino, mentre le Tempeste esordiranno nel Campionato nazionale (F3) il prossimo 28 aprile a Grosseto

Share Now

Related Post