Secondo, faticosissimo derby per i Blue Storms, che riescono a piegare la resistenza degli Skorpions e si portano in testa al Girone F.

Busto Arsizio, 19 marzo 2017 – Già lo sapevano, i ragazzi di coach Ganci, che non sarebbe stata una passeggiata. Con gli Skorpions non lo è mai, anche se la scorsa stagione il risultato è sempre stato a favore dei bustocchi. Il derby disputato questo pomeriggio in casa degli Scorpioni, a Vedano Olona, ha evidenziato nuovamente qualche difficoltà nella finalizzazione del gioco di attacco dei Blue Storms, con occasioni importanti letteralmente buttate alle ortiche e qualche fallo di troppo a complicare ulteriormente le cose. Eppure tutto sembrava partito per il verso giusto, con Andrea Posté subito in meta nel primo quarto di gioco, dopo un drive ben condotto tra corse e passaggi. A segno anche il calcio tra i pali di Alessandro Robustellini e si va sul 7 a 0 per i rosso-blu. Invece, per veder cambiare questo risultato si dovrà attendere il quarto quarto di gioco, perché fino a quel momento la partita sembra come ‘congelata’: le difese non mollano, gli attacchi faticano a concludere, complice per i Blue Storms anche qualche infortunio di troppo, che ha limitato la possibilità di azione offensiva.

All’inizio dell’ultimo periodo di gioco, il primo sussulto: gli Skorpions intercettano la palla del primo tentativo avversario e riportano l’ovale direttamente in TD con Granelli. I padroni di casa tentano il tutto per tutto con la conversione da 2 punti, ma la difesa bustocca non ci sta e il risultato si ferma sul 6 a 7. Il mancato sorpasso sembra aver interrotto l’inerzia della partita, che pareva passata interamente nelle mani dei varesini. I Blue Storms si “svegliano” di colpo e con un TD pass di Andrea Fimiani su Fabio Mazzoli prima e una corsa di Roberto Grieco poi vanno a segno due volte e chiudono i giochi, pur non riuscendo a trasformare: 19-6 il risultato finale.

Partita dai due volti, dunque, che il coaching staff bustocco dovrà esaminare a fondo per riuscire a correggere i tanti, forse troppi errori commessi anche questa domenica. Il tempo a disposizione è poco, perché la prossima settimana i Blue Storms torneranno in campo, tra le mura amiche del Micalizzi di Bienate, per la prima partita Interdivisionale della stagione, contro i Knights Sant’Agata (Kick Off ore 15:00), squadra del Girone D ancora a secco di punti dopo tre partite.

Comunque soddisfatto coach Giovanni Ganci, che così commenta a fine partita:
Sono contento per la vittoria, anche se siamo riusciti a complicarci la vita come domenica scorsa. L’attacco ha giocato bene, con un bel gioco di passaggio ma con un errore che poteva costarci caro, per fortuna rimediato in un veemente finale. La difesa ha avuto un solo passaggio a vuoto, impedendo comunque la segnatura agli Skorpions e ha tenuto a zero l’attacco avversario per la seconda partita consecutiva”.

Da segnalare, infine, la presenza sugli spalti dell’Head Coach della Nazionale Italiana, Davide Giuliano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto by Giorgia Villanova

Per informazioni
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it

Share Now

Related Post

blog-grid

Next year

blog-grid

Blue Storms @ Hogs