Prosegue inarrestabile la marcia dei Blue Storms in Seconda Divisione. Battuti anche i Gorillas.

Busto Arsizio, 24 aprile 2018 – Non c’è scampo neppure per i Gorillas contro questi Blue Storms che, davanti al sempre ottimo pubblico di casa, offrono una prestazione maiuscola battendo i varesini per 40 a 6.

La squadra del Presidente Parma sta crescendo di partita in partita, finalmente potendo contare su oltre il 90% del proprio roster che rende affidabile e completo ogni reparto. La partita di sabato ha segnato anche l’esordio in sideline di Andrea Serpieri, nuovo QB coach dei Blue Storms, ex giocatore e allenatore di grande esperienza che va ad arricchire uno degli staff tecnici più completi d’Italia.

Estremamente soddisfatto Alessandro Barbero, Offensive Coordinator dei Blue Storms: “Sabato sera abbiamo offerto una buonissima prestazione, riuscendo a centrare l’obiettivo di bilanciare running e passing game. Non dobbiamo dimenticare i molti problemi d’inizio stagione che hanno pesantemente condizionalo la messa a punto del reparto offensivo, quindi siamo ancora lontani da una condizione ottimale di rendimento. Tuttavia, la strada che stiamo seguendo è quella giusta. Sono particolarmente contento della prestazione del nostro QB, Marco Gementi, che vedo migliorare di partita in partita, senza dubbio per merito anche del neo-acquisto, Andrea Serpieri. I ricevitori si stanno rivelando un reparto molto solido, con alcuni elementi in grande ascesa, segnale dell’ottimo programma di sviluppo in atto. I runningback si confermano una certezza assoluta, con la nostra stella Mattia Binda sempre più brillante, ma anche con Andrea Posté e Cristian Peron, che certamente non sfigurano! Purtroppo, in questa partita, era assente Umberto Maj. Infine, ma non certo ultima, la mia linea, il cuore di questo attacco. I Gorillas si sono dimostrati avversari fieri e coriacei, i cui risultati stagionali mi stupiscono stando a quanto visto sul campo sabato”.

Riccardo Lo Presti, HC bustocco, applaude i suoi ragazzi, pur riscontrando ancora diversi errori, soprattutto a carico del backfield difensivo, che sabato sera (complice anche l’assenza forzata di Christian Sottura) ha sofferto inizialmente più del previsto il gioco aereo degli avversari. Sugli scudi gli Special Team:

coach Marco Paganucci sta svolgendo un lavoro magnifico con un reparto che, in questo match, ha letteralmente dominato gli avversari. Un nome su tutti: Alessandro Robustellini, capace di mettere a segno ben 4 field goal e tutte le trasformazioni su calcio dei Blue Storms. Insieme a Marco Gangi, offrono una coppia formidabile di giocatori capaci di giocare in attacco e difesa e alternarsi nel ruolo di kicker per kick off e calci piazzati. Un’arma che, nel football, può rivelarsi letale e che i Blue Storms, fino a questa stagione, avevano valorizzato poco.

Adesso finalmente un po’ di riposo: i Blue Storms torneranno in campo il 5 maggio nell’impegnativa trasferta a Cagliari contro i Crusaders.

Marcatori: Carlo Varini (pass), Stefano Peron (corsa), Marco Gangi (pass)., Mattina Binda (corsa). Alessandro Robustellini (4 field goal e tutte le trasformazioni su calcio). Per i Gorillas: Fabio Ferrari (pass).

Classifica Girone C: Blue Storms 5-0 – Skorpions 3-2 – Crusaders 1-4 – Gorillas 0-4

Domenica scorsa, spazio invece al flag football con i Blue Storms in campo con la formazione U17 nella seconda giornata del Campionato Junior e con le Tempeste, la squadra femminile impegnata in amichevole a Torino.

Niente da fare per i Blue Kids allenati da Simone Colombo, Luca Dotti e Simone Jannotta, che malgrado una lotta feroce non riescono a sbloccare il punteggio in classifica, perdendo entrambi gli incontri di giornata contro G-Team e Seamen (rispettivamente per 19 a 12 e per 32 a 6). Meglio le Tempeste, che contro Driadi e Vikings raccolgono una vittoria e una sconfitta ma, soprattutto, cominciano ad affilare le armi in vista del debutto in Coppa Italia, a metà maggio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto di Giorgia Villanova

 

 

Per informazioni
Ufficio Stampa
Barbara Allaria
press@bluestorms.it

Share Now

Related Post

blog-grid

see you next year :(

blog-grid

Blue Storms vs Daemons